YUM! il cibo in tutti i sensi di Giancarlo Ascari e Pia Valentini

il cibo ha molti colori e sapori,
profuma e rumoreggia,
entra ed esce dal nostro corpo….
…qui raccontiamo
un po’ di cose sul cibo,
in tutti i sensi.

Rodolfo II d’Amburgo è la copertina di questo libro ed è composto di frutta e ortaggi di ogni genere, quindi un libro in cui immergersi in tutti i sensi:

Vista

Olfatto

Udito

Gusto

Tatto


Vista
Chi non è mai rimasto titubante davanti ad un piatto dal colore sgradevole?
Se mangiate una mora, guardandovi allo specchio, di che colore è la vostra lingua?
Un proverbio diceva “anche l’occhio vuole la sua parte”, e non solo dovendo scegliere una moglie, ma anche cosa mangiare.

Olfatto
Il profumo del pane o di una torta appena sfornati stimolano tutti gli altri sensi ma soprattutto l’appetito. Il profumo del caffè appena sveglio, i crossaint del bar, il fritto della cotoletta della mamma, sono tutti stimoli al nostro naso che procurano sensazioni gradevoli e fanno venire l’acquolina in bocca. Mentre eravamo ad Étretat (Normandia) camminavamo in una strada piena di negozi di cioccolato ed il profumo è stato talmente irresistibile da non riuscire a resistere ed acquistare almeno 3 sacchetti di praline…

Udito
Alcuni monaci del IV secolo non potevano fiatare mentre consumavano il loro pranzo o cena ed era loro imposto ascoltare solo letture edificanti. Io aggiungerei che il rumore delle patatine mentre friggono o lo sfrigolare degli odori per il sugo sono alla base del cibo che io chiamo gratificante.

Gusto
Durante il corso di cucina che ho frequentato una delle prime cose che ho imparato è stata riconoscere i 4 sapori: dolce, amaro, salato e acido. Quest’ultimo è stato quello più difficile da conoscere. Il gusto varia da persona a persona, ma sul gusto del cioccolato non c’è alcunché da discutere.

Tatto
In moltissime parti del mondo il cibo si mangia con le mani. Ad esempio in Etiopia si mangia con le mani direttamente da un unico piatto. Parlando da emiliana, quando prepariamo la sfoglia, se abbiamo un sugo liquido, la pasta dovrà essere ruvida, allo scopo di far amalgamare meglio gli ingredienti, diversamente da un sugo corposo con il quale la pasta deve essere rigorosamente liscia.

Questo libro è stato creato per i bambini, ma sia per la grafica che per contenuti, io lo consiglio a tutti, e se non vi è venuta fame a leggerlo vuole proprio dire che non state bene.

Vi consiglio la lettura di questo libro magari passando in biblioteca, oppure acquistandolo on line dai link di seguito:

YUM! il cibo in tutti i sensi: acuistandolo in formato cartaceo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.