La Camera segreta di Gaia Ferri

curato da Franca Baldelli e Archivio Storico del Comune di Modena

Storia di una piccola capitale

La storia ha sempre fatto parte della mia famiglia; avendo avuto un nonno che ha partecipato alla seconda guerra mondiale mi sono sempre sentita parte di qualcosa.

A differenza degli altri libri che vi ho presentato in precedenza, La Camera Segreta è un libro “nostrano” in quanto tratto dalla storia di Gaia Ferri, una giornalista sportiva Modenese, dotata di grande fantasia.

Immaginate di perdervi all’interno di un archivio pieno di storia e di libri e ad un certo punto di essere attratti da una figura che danza sugli scaffali.

Questo è quanto accade a Carla dopo essere entrata all’interno del Palazzo dei Musei di Modena per una visita guidata con la sua classe. Questo “omino” danzante la accompagnerà lungo la storia di Modena facendole vivere in prima persona le origini della città, mostrandole una Modena di cui oggi rimangono nomi di vie, edifici di riferimento e tantissima storia.

L’esperienza di Carla sarà un vero e proprio viaggio nel tempo, viaggio che potete fare anche voi leggendo questo racconto o visitando di persona l’Archivio Storico di Modena, dove verrete accompagnati tra i corridoi contenenti la storia di una piccola capitale.

Ogni città ha i suoi segreti e le sue particolarità. Viaggiare è un’esperienza meravigliosa, ma conoscere la propria città nei piccoli dettagli è come un viaggio interiore.

Il racconto di Gaia Ferri sarà in vendita a partire da settembre, e fino ad allora potrete consultarlo presso l’Archivio Storico di Modena.

Scopri gli altri libri da leggere assolutamente, clicca qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.